• Scrivici : info@borgodeibambini.it
30Ago
2017
0
etruschi2

Con i bambini alla scoperta degli etruschi

Il Mugello riscoprirà per un giorno gli etruschi e le loro tradizioni. Con una particolare attenzione alle donne. Stiamo parlando di “Etruschi in Villa”, in programma per l’intera giornata di sabato 9 settembre a Villa Pecori Giraldi a Borgo San Lorenzo, evento dell’Assessorato alla cultura del Comune di Borgo San Lorenzo, organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con l’Associazione Culturale “Lo Scrittoio”, Incorniciarti, il Gruppo Archeologico Dicomanese e con la direzione Artistica di Serena Pinzani. L’evento, che vede la compartecipazione del Consiglio regionale della Toscana nel quadro della “Giornata degli Etruschi, in programma il 27 agosto, e che prevede circa un mese di iniziative sparse in tutta la Regione.

Una giornata dedicata alla riscoperta della civiltà etrusca e alle origini della nostra storia, attraverso laboratori didattici, una mostra, conferenze e letture teatrali.

Si inizierà, con un prologo, il 7 settembre, con l’apertura della mostra “Il fascino delle donne Etrusche” dell’artista Michele Niccolai che rimarrà aperta a Villa Pecori Giraldi fino al 10 settembre.

Nella giornata del 9, alle 10.30 si avrà l’inaugurazione della giornata, i saluti delle autorità e l’apertura della mostra “Il fascino delle donne Etrusche”. Alle 11 il laboratorio per bambini di manipolazione e colorazione dell’argilla a cura dell’artista Michele Niccolai. Nel pomeriggio alle 16 “Te lo scrivo in etrusco”, laboratorio per bambini e non solo sulla scrittura etrusca a cura dell’operatrice museale Caterina Zaru. Il programma prevede poi alle 17.30 “La donna e la sua bellezza nel mondo etrusco” conferenza a cura della professoressa Laura Passerini in collaborazione con il Gruppo Archeologico di Dicomano, seguita, alle 19.30 da “Lo Scrittoio in passerella” curiosità del ruolo femminile nella civiltà etrusca a cura dell’Associazione “Lo Scrittoio”; presenta Annalisa Santoni, musiche originali di Viola Frizzi, costumi di Bice Lecci. Performance teatral-musicale con che ricrea la condizione della donna e il suo ruolo nella società etrusca con particolare attenzione alla cura dell’abbigliamento, agli accessori. Sfileranno Viola Frizzi, Sara Baglioni, Surama Bandini, Anna Rinieri, Serena Pinzani. E così ne sapremo di più sulla sposa etrusca, la ragazza, la “regina della casa” la commensale e la donna pubblica. A seguire, a chiusura dell’evento, un’apericena alla maniera degli Etruschi a cura della Pro Loco di Borgo San Lorenzo.

“Si tratta di un’iniziativa che unisce storia e cultura, spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Borgo San Lorenzo, Cristina Becchi. Le radici della nostra vallata sono legate agli Etruschi e portare in Villa l’occasione per conoscerli dimostra ancora una volta le straordinarie potenzialità di questo spazio che vogliamo rendere sempre più vivo e vitale, aperto; dove poter conoscere e sperimentare, crescere e imparare. Grazie alla Pro Loco di Borgo San Lorenzo per aver raccolto questo nostro progetto inserito in un più ampio lavoro portato avanti e sostenuto dal Consiglio Regionale della Toscana ed in particolare dal Presidente Eugenio Giani che con il suo impegno rende possibile la promozione e la conoscenza del territorio, a cui va ovviamente il nostro ringraziamento. Questa iniziativa, che ci farà conoscere un altro elemento fondamentale del nostro passato, nasce anche con l’impegno di numerose associazioni coordinate dal direttore artistico Serena Pinziani, vorrei ringraziarli e allo stesso tempo invitare tutti voi a vivere questa giornata, conclude Becchi; insieme sperimentando laboratori che ci faranno imparare un piccolo scorcio di storia anche del Mugello”.

Un appuntamento, dunque da non perdere, che conferma il capoluogo mugellano come aperto ad esperienza culturali diverse e Villa Pecori come autentico polo culturale del territorio.

Etruschi